lunedì 5 ottobre 2015

Calorie per l'attività fisica




L'esercizio fisico, sopratutto se di una certa intensità, determina un consumo calorico che rimane elevato anche dopo la fine dell'esercizio stesso.
Il costo energetico massimale può arrivare all'incirca a 20.000 kcal, una quota considerevole che si raggiunge solo con livelli elevati e protratti nel tempo (tale valore è comunque puramente teorico e rappresenta un limite per la specie umana). Queste indicazioni derivano dagli studi effettuati con metodologie sicure ed affidabili, come quelle basate su "metodo dell'acqua doppiamente marcata", procedura di riferimento (gold standard) per la stima della spesa calorica in situazioni esterne, al di fuori cioè di una camera colorimetrica. Tali studi permettono di rilevare una discrepanza fra quanto direttamente misurato e quanto stimato con l'esame dei diari dietetici. Questa sottostima dell'introduzione calorica, analogamente a quanto avviene per i soggetti obesi, coinvolge anche gli atleti (in particolare le donne) e arriva fino al 30%.

Nessun commento:

Posta un commento