mercoledì 21 settembre 2016

Cosa accade quando si entra nella massima prestazione (Flow)



  • Senso di fiducia
  • Senso di piena integrazione
  • Percezione di pieno possesso di tutte le facoltà fisiche e mentali
  • Massima consapevolezza con minima coscienza
  • Massima apertura percettiva all'esperienza
  • Senso di massima soddisfazione
  • Forte consapevolezza del proprio compito percepito come missione
  • Estrema focalizzazione del gesto atletico
  • Attenzione estrema ai dettagli e contemporanea concentrazione sulla configurazione generale della prestazione (il campo da gioco e gli spettatori, la figura e lo sfondo percepiti contemporaneamente)
  • Appassionata e costante determinazione
  • Annullamento dei confini tra modo esterno e interno (come nella meditazione trascendentale vissuta dagli yogi)
  • Sensazione di onnipotenza e padronanza
  • Sensazione di perfetta sincronia
  • Sensazione di essere presenti senza la partecipazione del pensiero cosciente
  • Sensazione di essere entrato in una dimensione completamente nuova
  • Sensazione di gioia e di estasi
  • Desiderio di prolungare e rivivere il momento magico
  • Marcato rilassamento psicofisico
  • Corpo caldo
  • Profondo distacco psicologico progressivo dalle cose esterne
  • Completo assorbimento mentale
  • Esclusione di tutto ciò che non sia pertinente al momento
  • Piena disponibilità delle proprie risorse inconsce

Nessun commento:

Posta un commento