venerdì 16 giugno 2017

Procedura rapida di sovraccarico glucidico da effettuarsi in una sola giornata



Uno degli aspetti limitanti nella applicazione della procedura classica di sovraccarico di glicogeno muscolare è dato dal fatto che sono richiesti 2-6 giorni per completare l'intera procedura.
E' possibile ricorrere a una procedura che si articola in un minor arco di tempo, che prevede una breve sessione di intenso esercizio associato a un solo giorno di dieta ad alto contenuto in carboidrati.
Con questa rapida procedura si riesce a ottenere lo stesso effetto ergogenico in termini di sovraccarico di glicogeno muscolare.
In uno studio condotto in atleti impegnati nelle discipline di gran fondo e ben allenati, è stato loro richiesto di effettuare un esercizio al cicloergometro della durata di 150 secondi a un'intensità pari al 130% del massimo consumo d'ossigeno (VO2max) seguito da test fuori tutto.
Durante il periodo di recupero, gli atleti hanno assunto con la dieta, 10,3 g * kg-1 di peso corporeo di cibi ad alto contenuto di carboidrati.
I risultati delle biopsie muscolari  indicano che il contenuto di glicogeno nel muscolo vasto laterale è aumentato in seguito al carico glucidico, passando da un valore medio di 109,1 mmol *kg-1 misurato nella fase precedente  il carico glucidico,  a un valore medio di 198,3 mmol*kg-1 rilevato dopo solo 24 ore dal carico glucidico.
Questo aumento del 28% della disponibilità del glicogeno muscolare è risultato pari o addirittura superiore a quello che è possibile conseguire mediante la classica procedura di sovraccarico muscolare condotta in 2-6 giorni.
Questa rapida procedura di sovraccarico glucidico è particolarmente utile per quegli atleti che non vogliono interrompere il normale allenamento per un periodo di tempo considerevole come quello richiesto dalla procedura classica e inoltre per coloro che vogliono evitarne i potenziali effetti negativi.



Nessun commento:

Posta un commento