giovedì 6 luglio 2017

Allenabilità e genetica


Un programma di allenamento vigoroso è in grado di aumentare il livello di fitness di ogni singola persona, indipendentemente dalle caratteristiche genetiche; tuttavia, il limite massimo di livello della prestazione atletica è legato strettamente alla genetica del soggetto.
Se si applica lo stesso programma di esercizio fisico in due soggetti, potrebbe succedere che uno dei due migliori il livello di fitness 10 volte di più rispetto all'altro.
La sensibilità nel rispondere a un allenamento massimale di tipo aerobico piuttosto che di potenza anaerobica ha una dipendenza genotipica, e questo inoltre coinvolge molteplici differenti adattamenti della maggior parte degli enzimi muscolari.
In situazioni differenti, entrambi i gemelli omozigoti mostrano una risposta all'allenamento di simile entità.
Sono stati fatti degli studi su dieci coppie di gemelli identici sottoposti allo stesso programma di allenamento aerobico per 20 settimane.
In pratica, se un gemello mostra un'alta risposta al programma di allenamento è altamente probabile che anche l'altro gemello sia altrettanto responsivo; similmente, il fratello di un soggetto poco responsivo a un programma di esercizio fisico, mostra dei miglioramenti di piccola entità.
La presenza di geni muscolo specifici della creatin-chinasi può essere responsabile per esempio del differente contributo dovuto al substrato genetico di un individuo nei confronti della risposta in termini di aumento del massimo consumo di ossigeno a seguito di un programma di allenamento di resistenza.

Nessun commento:

Posta un commento